Ti trovi in:

Servizi Demografici e Funerari » Elettorale » Elezioni politiche del 4 marzo 2018

Elezioni politiche del 4 marzo 2018

di Martedì, 29 Novembre 2016 - Ultima modifica: Sabato, 27 Gennaio 2018
Immagine decorativa

Il giorno 4 marzo sono stati convocati i comizi elettorali per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

I seggi rimarranno aperti nelle giornate di domenica 4 marzo dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Per maggiori informazioni entrare nella presente sezione.

Per essere ammesso al voto ogni elettore dovrà esibire la tessera elettorale. N.B. Può votare l'elettore che, alla data di domenica 4 marzo, abbia compiuto i 18 anni (per la Camera dei deputati) e i 25 anni (per il Senato della Repubblica), sia iscritto nelle liste elettorali, e risieda nel comune di Peio.

Per assicurare il rilascio delle tessere elettorali ed il rilascio di eventuali attestati sostitutivi, gli uffici rimarranno aperti al pubblico nelle giornate di venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 marzo con il seguente orario:

venerdì 2 marzo dalle ore 8.00 alle ore 18.00

sabato 3 marzo dalle ore 8.00 alle ore 18.00

domenica 4 marzo dalle ore 7.00 alle ore 23.00

Immagine decorativa

Il 4 marzo p.v. si svolgeranno le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Ogni elettore potrà votare nel proprio seggio, indicato sulla tessera elettorale personale dalle ore 7 alle 23.

Immagine decorativa

Cosa fare per l'aggiornamento della tessera elettorale o per il rilascio in caso di smarrimento, furto o deterioramento.

Immagine decorativa

I seggi elettorali del Comune di Peio sono 3.

Ubicazione:
Seggio n. 1 (Cogolo) - Via Antonio Rosmini n. 6 (ex scuole elementari);
Seggio n. 2 (Peio) - Via Cristoforo Turri n. 14 (ex scuole elementari);
Seggio n. 3 (Celledizzo) - Salita alla Toracia n. 2 (ex cancelleria);
 

Immagine decorativa

Per elettori che non possono esprimere da soli il voto al seggio e per gli elettori non deambulanti.

Immagine decorativa

Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per esercitare il diritto di voto in Italia.
Gli elettori residenti all'estero votano per corrispondenza come stabilito dalla Legge 459/2001.  E' fatta salva la loro facoltà di venire a votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, valida per un'unica consultazione.

Immagine decorativa

Si rende noto agli elettori che si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi per motivi di lavoro, studio o cure mediche, nonché i loro familiari conviventi, in occasione delle Elezioni Politiche di domenica 4 marzo 2018 hanno la possibilità di esercitare il voto per corrispondenza.

Immagine decorativa

Dati di affluenza e risultati delle elezioni politiche del 4 marzo 2018 dal sito del Ministero dell'interno

Url: http://www.interno.gov.it/it/speciali/elezioni-2018 (apre il link in una nuova finestra)